Chi fa vendita oggi è considerato ‘uno dei tanti’ e deve scordarsi che sia il cliente a cercarlo in un mercato pieno zeppo di offerte e prodotti simili. 
Le difficoltà per chi vende sono così tante che
non esiste un’unica soluzione formativa in grado di risolverle tutte.

Labirinto

Se ti occupi di vendita e ti ritrovi in almeno una di queste situazioni:

  • fissare il 1° appuntamento non è più semplice e veloce come prima (diffidenza, poco ascolto, troppi filtri da superare)
  • per non perdere il cliente, sei costretto ad abbassare i prezzi
  • sei stanco di cercare contatti sempre nuovi e vorresti che fossero loro a cercarti
  • trattative all’inizio promettenti, sfumano in fase di chiusura
  • il tuo fatturato a fine mese è nettamente inferiore all’impegno che ci hai messo

… 2 sono i talenti su cui focalizzarti per essere performante senza più stress, frustrazione e ‘sudori freddi’:

1. Sviluppare l’atteggiamento mentale del ‘successo al 100%

2. Capire il cliente al volo, sfruttando i nessi tra volto, voce e personalità

Per rafforzare questi 2 talenti, formati con 2 Coach specializzati da oltre 50 anni in queste abilità:
Mike Tribuzio e Roger Lannoy.

Affidati alla loro esperienza … e saranno i clienti a cercarti gridandoti:
S.O.S. VENDITORE !!!

SOS Venditore è proprio il nome del corso che Mike Tribuzio e Roger Lannoy terranno a Roma dal 14 al 16 Novembre 2014.

Perché questo nome?
Con questo corso diventerai il venditore più richiesto del tuo settore:
saranno i clienti a chiederti aiuto per le loro scelte d’acquisto, a lanciarti il loro SOS, e non dovrai più essere tu a rincorrerli per farli comprare!

I° TALENTO & ATTEGGIAMENTO MENTALE

Se affini questo talento impari:

  • a far percepire al cliente la tua ‘identità’ insieme a quella del prodotto/servizio, ossia i tuoi punti di forza personali e professionali (esperienza, affidabilità, simpatia)
  • ad essere il primo a credere che il valore di ciò che vendi supera quanto costa (perché risolve un problema, semplifica la vita, fa risparmiare tempo/denaro)
  • che le tue convinzioni personali condizionano profondamente i tuoi risultati, e che quando questi non ti soddisfano devi passare all’azione per migliorarli.
  • a trarre un insegnamento costruttivo da ogni momento NO (crisi del settore, fatturato altalenante, frustrazione post-rifiuto), senza usare alibi per giustificarti.
  • a rifiutare psicologicamente le scuse del cliente, proponendo soluzioni costruttive alle sue obiezioni.

Tutti questi elementi sono collegati al TUO atteggiamento mentale:

se non sai qual è la tua identità, ossia come utilizzare i tuoi punti di forza e come le tue convinzioni personali possono sabotarti o potenziarti nel rapporto con te stesso e con gli altri, difficilmente potrai creare valore aggiunto per i tuoi contatti, specie nel lungo termine, e prima o poi ti troverai a rincorrere i clienti persi per strada, affannandoti per raggiungere i tuoi obiettivi di fatturato.

II° TALENTO & FISIOGNOMICA

Il 2° talento è capire immediatamente che tipo è il tuo cliente, osservando le caratteristiche del suo volto o ascoltando quelle della sua voce.

Fare questo ti dà un canale preferenziale per toccare le ‘corde giuste’ di ogni cliente ed entrare in empatia, essere percepito come professionista esperto ed autorevole, essere più ascoltato … tutte cose che ti permettono di vendere di più, più facilmente.

Ci puoi riuscire grazie ad una specifica disciplina chiamata fisiognomica, che ti rivela informazioni preziose sui nessi tra volto, voce e personalità e che – applicata nelle relazioni cliente/venditore – diventa una vera e propria ‘scorciatoia’ per la vendita, sia di persona che telefonica.

Bocca, mento e mascella del cliente, ad esempio, ti danno indizi sui suoi bisogni primari (es. bisogno di stima, di appartenenza, di auto-realizzazione); zigomi, naso e occhi svelano informazioni sulla sua sensibilità emotiva; sopracciglia e fronte rivelano il piano cerebrale e quindi quanto il cliente è razionale.

Lo stesso vale per la voce: ascoltare attentamente tono, timbro, velocità e ritmo, ti dà - anche quando non hai di fronte il tuo cliente - indizi importanti su com’è fatto: anche solo ascoltando la sua voce al telefono, puoi immaginare che tipo è e il modo più giusto di parlarci … stuzzicante, vero? :)

Applicata alla vendita, la fisiognomica è in grado di darti segnali chiave per:

  • ‘fare centro’ nel primo approccio/appuntamento con il tuo cliente creando subito intesa
  • trasformare un suo disinteresse iniziale in bisogno d’acquisto, sottolineando gli aspetti del prodotto a cui è più sensibile (emozioni o razionalità).
  • scoprire immediatamente se il tuo cliente potenziale vuole comprare davvero, evitando di perdere tempo prezioso con ‘chi tende a chiacchierare e rimandare’
  • capire se è sulla difensiva e rassicurarlo con le argomentazioni più adatte a lui
  • guidare il cliente dritto fino alla chiusura usando parole e domande giuste, sia telefonicamente che di persona

                   Ecco alcuni scatti di questo bellissimo evento:

Il successo di questo bellissimo seminar  è stato decretato soprattutto dall'entusiasmo dei partecipanti, "affamati" di strumenti con cui affrontare il mondo della Vendita.

FOTO 8

"SOS VENDITORE" è un  seminario di 3 giorni, creato per dare supporto non solo nelle trattative, ma soprattutto nel concepire le migliori condizioni possibili ad un fertile terreno commerciale.

Insieme a Roger Lannoy, straordinario formatore francese,

FOTO 3

abbiamo creato un importante filo d'unione tra la teoria e la pratica, condiviso con

molte aziende presenti con i loro team al seminario.

 

Un ringraziamento speciale all'impeccabile organizzazione degli straordinari Mody e Nello Acampora e tutto il gruppo HI PERFORMANCE:                      siete bravi e belli !   

foto 1 SOS

FOTO 7

Eccovi alcuni dei momenti immortalati durante il workshop 

mike

 

FOTO 9

Hai mai pensato al vero valore di un "vero abbraccio"?

FOTO 16

Lezione di Fisiognomica e non solo…

FOTO 15

La Psicosomatica: il corpo, "biglietto da visita della mente".

FOTO 17

Il "fraseggio deambulatorio", l'orchestra dell'Ego in movimento.

FOTO 13

Nella Fisiognomica, è importante comprendere il piano istintuale, emozionale e cerebrale.

FOTO 18

FOTO 6

FOTO 4 MIGLIARDI

Con un ospite speciale: Roberto Migliardi del gruppo NIMS

FOTO 19

…e tra gli esercizi di Semeiotica, c'è il "ballo bendato"! E' lo streep tease dell'inconscio.

FOTO 11

L'incontro con i corsisti e… i libri, i video, gli audio?                                                                                                                                                                       Tutto esaurito. Grazie!

FOTO 12

Lascia il tuo commento

0
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato

PRIVACY   TERMINI E CONDIZIONI  | DISCLAIMER

© 2013 Top Level srl  Tutti i diritti riservati.
Via Marco Partipilo, 36
- 70124 Bari - ITALY

Tel.+39 080 5461545 - Fax +39 080 5468056
 P.Iva 05307240720

jQuery Easy Modifications Report
riordinate librerie header
rimosse 279 linee vuote
Tempo di esecuzione (in secondi): 0.00343918800354

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui per accedere alla sezione informativa.